Quale stampante scegliere? La GUIDA DEFINITIVA

da | Ott 10, 2017

Non sai quale stampante scegliere?

Sei indeciso tra una Laser o una Inkjet?

Vuoi sapere quale stampante consuma meno inchiostro, o quale stampante ha le cartucce più economiche?

Questa guida completa chiarirà ogni tuo dubbio!

In più, alla fine dell’articolo, ti svelerò la stampante che ha dato più soddisfazione a noi e ai nostri clienti, che si differenzia delle laser e delle classiche getto d’inchiostro, perché coniuga gli aspetti positivi di entrambe.
Quindi ti consiglio di leggerlo fino in fondo!

Ecco cosa tratterò in questa guida definitiva alla scelta della tua stampante:

Let’s go!

Quale stampante scegliere?

Hai finalmente preso la decisione di cambiare la tua vecchia stampante, per i più svariati motivi: troppo lenta, troppo rumorosa, o perché ti sei reso conto di spendere un patrimonio in cartucce!

Oppure, stufo di dover andare alla cartoleria più vicina per ogni singolo foglio da stampare, hai deciso che è arrivato il momento di acquistarne una.

Immagino che ti sia quindi ritrovato a girare per negozi di elettronica o a sfogliare pagine e pagine internet alla ricerca della stampante perfetta per te, senza riuscire a venirne a capo.

Questo perché PRIMA di fiondarsi ad acquistare una nuova stampante bisognerebbe porsi le domande giuste.

Stampante nuova: le domande giuste fanno la differenza.

Partiamo dalla domanda sbagliata:

Quanto costa la stampante?

Se parti da questa domanda, ti ritroverai nel 90% dei casi ad acquistare una stampante a getto d’inchiostro economica, convinto di aver risparmiato “perché tanto la uso poco”.

E se sei tra quel 90% ti ritroverai a spendere un patrimonio in cartucce, che tra l’altro, finiscono sempre troppo presto (per comprendere bene questo concetto devi avere chiaro il significato di “resa di stampa”).

Ti svelo un segreto:

L’obiettivo di chi ti vende una stampante, non è venderti la stampante.

Il suo obiettivo è venderti le cartucce!

Il venditore sa benissimo che acquistando quel modello di stampante, poi sarai costretto a tornare spesso da lui a comprare le cartucce, e a lungo andare ci guadagnerà molto di più.

Tranquillo, ci siamo cascati tutti…

Ma parliamo invece delle domande giuste da porsi per scegliere la stampante più adatta a te:

– Stampo prevalentemente a colori, o in bianco e nero? Stampo immagini e foto, o fogli di testo?

– Quanto spesso uso la stampante? Tutti i giorni, una volta a settimana, una volta al mese?

– Ogni volta che uso la stampante, quante pagine stampo?

Analizziamole una ad una.

1. Stampi prevalentemente a colori?

Stampi molte immagini, o magari sei un fotografo e hai bisogno di stampe di alta qualità?

Allora la soluzione per te è una stampante a getto di inchiostro, che offre una maggiore qualità di stampa.

Tuttavia dovrai rassegnarti al fatto che il costo per copia è piuttosto alto (in realtà una soluzione c’è, se avrai la pazienza di arrivare fino in fondo a questo articolo te la svelerò e ti prometto che ne sarai soddisfatto 🙂 ).

Se invece stampi soprattutto in bianco e nero e soprattutto fogli di testo, allora considera la seconda domanda.

2. Quanto spesso usi la stampante?

La frequenza di stampa è fondamentale.

  • Se stampi rarissimamente (una volta al mese o meno), allora il nostro consiglio è quello di NON comprare una stampante.

    Perché? Perché anche se acquisti una stampante economica, al di là del costo delle cartucce, rischieresti di doverle buttare prima ancora di terminarle, perché dopo un po’ di tempo di inutilizzo tendono a seccarsi.

    In questo caso affidati al nostro servizio di copisteria.

  • Se stampi poco, ma comunque con una frequenza di circa una volta a settimana, puoi optare per una stampante a getto di inchiostro: anche se le cartucce costano di più, puoi risparmiare sulla stampante, e la spesa annuale non sarà troppo elevata.
  • Se invece stampi con regolarità e con una frequenza di circa 2, 3 volte a settimana o più, puoi optare per una stampante laser, che offre velocità di stampa elevate e costo per copia molto ridotto.

Ma andiamo avanti.

Quale stampante scegliere: i vantaggi di una multifunzione

Sicuramente la scelta di una stampante multifunzione è quella migliore se oltre a stampare devi anche fotocopiare, scansionare e inviare fax.

In particolare le stampanti multifunzione hanno generalmente ottime caratteristiche in termini di:

  • VELOCITA’ DI STAMPA, soprattutto se stampi con regolarità. Si misura in ppm (pagine per minuto). Considera che una normale stampante per uso domestico ha una velocità di circa 20 ppm per pagine in bianco e nero e a bassa risoluzione. Stampanti ad uso più professionale invece vanno dalle 30 ppm in su anche per stampe a colori. La differenza ti sembrerà poca, ma ti assicuro che è abissale, soprattutto se stampi molte pagine insieme.
  • FRONTE-RETRO AUTOMATICO, che oltre ad essere decisamente molto comodo, ti consente di risparmiare sulla carta.
  • WIFI: normalmente le stampanti multifunzione sono dotate di Wifi o altri sistemi di collegamento senza fili (Bluetooth). In questo modo puoi collegare in un attimo il tuo computer, il tuo smartphone o tablet semplicemente attraverso la connessione internet, senza dover ricorrere al collegamento con i fili sicuramente scomodo e poco estetico.

Il prossimo paragrafo è dedicato a chi ha bisogno stampare immagini di alta qualità o foto. Se non ti interessa salta direttamente al paragrafo successivo.

Sei un fotografo? Occhio ai colori!

Il numero di colori utilizzati per la stampa è molto importante soprattutto se stampi fotografie.
La maggior parte delle stampanti sia domestiche che da ufficio infatti stampa in quadricromia, quindi utilizzando 4 tipi di inchiostro: ciano, magenta, giallo e nero. Per riconoscerlo controlla che la stampante abbia la sigla CMYK, dall’inglese Cyan, Magenta, Yellow, blacK.

Quindi se hai bisogno di una stampante fotografica, assicurati che stampi in esacromia, cioè utilizzando 6 tipi diversi di inchiostro: ciano, magenta, giallo, nero, più:

  • Verde e arancione , che consentono una maggiore resa dei colori accesi, come i colori fluorescenti o il blu elettrico (sigla CMYOG, dove “O” sta per “Orange” e “G” per Green)
  • Ciano chiaro e magenta chiaro, che rendono migliori le sfumature (sigla CcMmYK, dove “c” sta per ciano chiaro, e “m” per magenta chiaro)

Laser o Inkjet: e se ci fosse una soluzione migliore?

Immagino che tu abbia analizzato vantaggi e svantaggi dell’una e dell’altra.

Se così non fosse, ti faccio un breve riepilogo:

STAMPANTE A GETTO D’INCHIOSTRO STAMPANTE LASER
Qualità di stampa superiore Qualità di stampa inferiore
Adatta per stampe di immagini a colori Adatta a stampe di grandi quantità di  documenti di testo
Più lenta Molto veloce
Non richiede un pre-riscaldamento Richiede un pre-riscaldamento
Consuma meno energia Ha consumi più elevati
Le cartucce sono molto costose: risparmio solo apparente I toner e le cartucce costano meno e durano molto di più
Rischio sbavature, perché tarda ad asciugarsi Stampa più precisa
Ideale per immagini e foto Ideale per fogli di testo

Quindi? Quale stampante scelgo?

Ok, ora che hai una panoramica completa sul mondo delle stampanti, immagino che tu sia ancora indeciso su quale acquistare 😀

Ma come? Mi avevi detto che c’era una soluzione!

E infatti c’è! Mi sono trovata anch’io nella tua stessa situazione, chiedendomi se fosse il caso di rinunciare un po’ alla qualità di stampa in cambio di velocità e risparmio, o viceversa…

Ed ecco che mi sono messa a ragionare…e se esistesse un modo per ottenere i “pro” di una e dell’altra soluzione?

Prova a pensarci… Immagina una stampante che:

  • Ha un costo relativamente ridotto
  • Ha le prestazioni di una stampante laser
  • E la qualità di una stampante a getto d’inchiostro

Ok, puoi smettere di immaginare.

La soluzione esiste. Si tratta delle stampanti

 Epson serie WorkForce Pro

Questi gioiellini sono stampanti a getto d’inchiostro che però presentano numerose funzionalità proprie di una stampante laser.

Una fusione perfetta!

Ma vediamo più nel dettaglio le caratteristiche di questo tipo di stampante:

  • Bassi costi di gestione. E’ alimentata con taniche di inchiostro ad alta capacità, che consentono di ridurre fino al 50% il costo copia rispetto alle stampanti laser della concorrenza.
  • Risparmia tempo! Pur essendo una stampante a getto di inchiostro, assicura una velocità molto simile a quella delle stampanti laser, e non richiede il pre-riscaldamento iniziale.
  • Attenta all’ambiente. Consuma fino all’80% di energia in meno rispetto alle stampanti laser a colori della concorrenza, e non viene emesso ozono.
  • Super-silenziosa. Grazie all’assenza della ventola di raffreddamento. Non sottovalutare questa caratteristica, soprattutto se usi la stampante per parecchie ore al giorno!
  • Perfetta per l’ufficio. La testina con tecnologia PrecisionCore garantisce elevata qualità di stampa, e anche la velocità di stampa richiesta in ufficio o in ambito commerciale e industriale. Grazie all’impiego degli inchiostri DURABrite Ultra, le stampe asciugano rapidamente, e non lasciano sbavature!
  • Touch screen a colori. Per accedere velocemente a tutte le funzioni!
  • Tutte le comodità di una multifunzione Wifi. Scansioni, stampa da chiavetta USB, fotocopie e fax
  • Fronte/retro automatico, sia in scansione che in stampa.

Vieni in negozio per scegliere il modello Epson più adatto alle tue esigenze!

Alcuni accorgimenti per risparmiare ancora di più!

  • Quando possibile stampa fronte-retro, o anche 2 pagine per foglio
  • Non lasciare la stampante in StandBy, ma spegnila quando non la usi per un po’
  • Scegli cartucce Buffetti, che hanno un costo molto ridotto rispetto alle cartucce originali e garantiscono la tua stampante al 100% da improbabili danni!
    Scopri tutte le caratteristiche delle cartucce Buffetti

Riepilogando:

  • Prima di mettere mano al portafogli e fiondarti sulla stampante più economica, ricorda sempre di porti le domande giuste, in particolare riguardo alla frequenza di stampa e alla qualità di stampa che vuoi ottenere;
  • Ricorda che l’obiettivo di chi ti vende una stampante in realtà è venderti le cartucce. Il risparmio iniziale è solo apparente!
  • La stampante a taniche d’inchiostro è secondo noi la miglior soluzione nella maggior parte dei casi, perché coniuga gli aspetti positivi di una laser con quelli di una inkjet e ti consente di risparmiare nel lungo periodo!

Se sei arrivato fino a qui complimenti! Spero che questo articolo ti sia stato utile.

Se vuoi chiarirti ancora di più le idee ti consiglio di leggere anche l’articolo: Costo copia e resa di stampa: salva il portafogli e stampa di più!

Se hai domande, dubbi o suggerimenti, lascia un commento e saremo lieti di rispondere!

Marcello Zanzani

Marcello Zanzani

Super-informato: conosce a memoria ogni singolo prodotto e studia costantemente per poter trovare insieme al cliente la miglior soluzione in ogni circostanza, anche quando trovare l’articolo giusto sembra altrove impossibile.

2 Commenti

  1. Paolo

    Tutto bene, ma con la stampante a “taniche” le testine si seccano ugualmente??
    Perchè se é così, e si stampa prevalentemente in bianco e nero con uso casalingo saltuario (anche solo qualche volta al mese) una laser rimane la scelta più oculata, visti i prezzi correnti…. Per copie a colori rivolgersi in copisteria….

    Rispondi
    • Andrea Bianchi

      Ciao Paolo, è chiaro che casi specifici richiedono acquisti specifici (o come abbiamo scritto nel nostro articolo, la cosa migliore in alcuni casi è non acquistare una stampante e rivolgersi in copisteria). Una stampante a taniche di inchiostro ha però moltissimi vantaggi, come hai avuto modo di leggere.
      Grazie per il commento!

      Andrea

      Rispondi

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aiutaci ad aiutarti!

Scrivere articoli così lunghi e dettagliati richiede tempo e fatica...

Se ti è piaciuto questo articolo, non tenere queste informazioni solo per te e condividilo con i tuoi amici!

A te non costa nulla, può essere utile ad altri e per noi è fonte di grande soddisfazione!

Entra a far parte della nostra Community!

Clicca sulla foto sottostante, metti "mi piace" alla pagina "TOP Rimini - Affiliato Buffetti" e segui tutti i consigli che pubblichiamo per migliorare la tua produttività!

"

Potrebbero interessarti anche...

"

FATTURA ELETTRONICA: COSA FARE E COME ADEGUARSI

  Questo periodo è decisamente denso di cambiamenti importanti ed epocali. Dopo la rivoluzione del Nuovo Regolamento sulla Privacy (GDPR), eccoci alle prese con la Fatturazione Elettronica. Dal 1 Gennaio 2019 infatti, tutte le Partite IVA dovranno essere in grado...

Quanto costa un sito web? Tutto quello che devi sapere PRIMA di spendere un solo €

Quanto costa un sito web? La domanda delle domande. Il fattore che spaventa di più quando si pensa alla realizzazione di un sito web. Una domanda dalle risposte più disparate e controverse. Quando si parla di prezzo di un sito web, chi ha ragione? Chi dice che un sito...

GDPR: SOLUZIONI PRATICHE per Aziende e Professionisti

Benvenuto! Sei davanti alla Guida più Completa, Semplice ed Esaustiva sul GDPR che puoi trovare sul Web se sei un Professionista o una Piccola/Media Impresa. Se hai tempo ti consiglio di leggerlo tutto, mentre se vai di fretta puoi cliccare su uno dei pulsanti qua...

Verifica e Conta Banconote False: Guida Completa alla Scelta

Se ti trovi su questa pagina è perché sicuramente stai cercando di capire quale Verifica Banconote False scegliere.  Ottimo, sei nel posto giusto! 😉 L’argomento di questo articolo è molto importante: si tratta di Soldi. In particolare, parliamo di Soldi Falsi....

Salvare un file in PDF: tutto quello che devi sapere

Ti è mai capitato di andare a stampare un documento in copisteria e di scoprire che la stampa non era fedele a quella rappresentata sulla videata del tuo monitor? Devi sapere che gli editor di testo come Microsoft Word, OpenOffice Writer, ecc. adattano i testi e le...

Costo copia e resa di stampa: salva il portafogli e stampa di più!

In questo articolo ti spiegherò come risparmiare parecchi € nel tempo, analizzando 3 semplici concetti: il costo copia della tua stampante, la resa di stampa delle cartucce e la copertura del foglio. Imparerai così a leggere bene sul retro delle cartucce prima di...

Quale stampante scegliere? La GUIDA DEFINITIVA

Non sai quale stampante scegliere? Sei indeciso tra una Laser o una Inkjet? Vuoi sapere quale stampante consuma meno inchiostro, o quale stampante ha le cartucce più economiche? Questa guida completa chiarirà ogni tuo dubbio! In più, alla fine dell'articolo, ti...

Vieni a trovarci!

Siamo a Rimini, in via Marecchiese 74, con ampio parcheggio, conquistato con le unghie e con i denti per agevolarti al meglio 🙂

Siamo Aperti:

Lun - Ven: 8:30 - 13:00 | 15:00 - 19:30

Sab: 9:00 - 12:30

Dom e festivi: chiuso

Contatti:

info@toprimini.it

buffettirimini

Copyright @TOP Rimini | powered by Palmice S.r.l. | P. IVA: 03721480402

Privacy Policy Cookie Policy

Condividi il nostro articolo su: